Home Notizie Roma, giovane violentato in auto a Trastevere

Roma, giovane violentato in auto a Trastevere

258

Vittima un 25enne che ha raccontato ai carabinieri di essere stato stuprato dopo aver accompagnato il suo carnefice alla stazione ferroviaria.

Violentato da un uomo a Trastevere. Vittima un giovane romano di 25 anni. I fatti la notte fra sabato e domenica nel quartiere della movida del Centro Storico di Roma. Ad essere sottoposto a fermo di indiziato di delitto con l’accusa di violenza sessuale un 42enne, fermato poi dai carabinieri allertati dalla vittima.

I fatti hanno preso corpo poco dopo l’1:00 della notte fra il 25 ed il 26 gennaio mentre il 25enne si trovava in sosta nella sua auto parcheggiata in viale Trastevere, nei pressi del Ministero dell’Istruzione (il MIUR). Qui la vittima è stata raggiunta dal 42enne, un senza fissa dimora romano con precedenti, che una volta entrato nella sua vettura gli ha chiesto se lo poteva accompagnare alla stazione di Trastevere.

L’auto con a bordo i due raggiunge piazza Flavio Biondo e qui, secondo il racconto del 25enne, dopo essere stato minacciato il giovane è stato violentato. Una volta terminata la violenza sessuale il 42enne ha però presentato il “conto” chiedendo alla vittima di andare ad un vicino BancoPosta per pagargli la “prestazione“.

I due scendono dalla vettura con il 25enne che scappa in cerca di aiuto riuscendo a fermare poco dopo una ‘gazzella’ dei carabinieri della Stazione Roma Trastevere. “Mi ha violentato un uomo“, la richiesta di aiuto del giovane con il violentatore che nel frattempo ha provato a far perdere le proprie tracce.

Una fuga durata poco con i militari dell’Arma che sono poi riusciti ad individuare ed a sottoporre a fermo il presunto violentatore. Indiziato di delitto con le accuse di “violenza sessuale aggravata“, “tentata rapina” e “sequestro di persona” il 42enne è stato quindi associato nel carcere romano di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Fonte: RomaToday