Home Notizie Capannelle, riprendono le corse. Ippodromo a porte chiuse

Capannelle, riprendono le corse. Ippodromo a porte chiuse

236

L’ippica riparte, ma senza pubblico. Le piste sono state tirate a lucido perché, da venerdì 29 maggio, a Capannelle riprendono le gare. Ma senza appassionati a seguirne le corse dagli spalti.

Un impianto mai fermo

“Capannelle non si è mai fermata” ha tenuto a precisare Hippogroup, la realtà che detiene la gestione dell’impianto. Durante il lockdown ed anche nella fase successiva, con il fermo sportivo imposto per contenere il contagio del nuovo Coronavirus, l’ippodromo è rimasto operativo. Ma senza corse. In questo periodo, ha ricordato il concessionario con un comunicato. “Nelle scuderie si è continuato ad allenare e preparare i cavalli” e la manutenzione dell’ippodromo non si è fermata. Il risultato è che “le piste – ha fatto sapere Hippogroup – sono in splendido assetto pronte a vivere un mese e mezzo di intensa attività”.

Riparte il Trotto

Il grande Trotto tornerà alla ribalta sabato 30 maggio e con cadenza settimanale mercoledì, che culminerà nella giornata di lunedì 29 giugno. Per  San Pietro e San Paolo, sono stati messi in calendario due premi dalla lunga tradizione:  il Triossi per i soli 4 anni e il Turilli (questa la novità essendo da anni inserito nel Derby Day del trotto che da quest’anno ritorna nella Sua Casa romana ad ottobre) per gli anziani.

Il Galoppo

Non riparte solo il Trotto. Il Galoppo riprende infatti venerdì 29 maggio. “In tutte le giornate  – ha sottolineato Hippogroup – le corse saranno 10 ogni volta, il pomeriggio che tradizionalmente è deputato alla pista dritta e a quella all weather mentre la pista grande sarà padrona della domenica 31 che chiude il mese di maggio. Durante giugno la cadenza sarà bisettimanale e la stagione si concluderà con la domenica 12 luglio, il Derby Day”. Si tratta di assolute novità perché, in condizioni normali, la riunione terminava a giugno, mai quindi nel mese di luglio.

Fonte:RomaToday