Home Notizie Le notti fatate delle lucciole

Le notti fatate delle lucciole

116

Escursioni notturna nella Riserva Naturale Tevere Farfa, per ammirare le Lucciole, che in questo periodo popolano i boschi della riserva. Il giro sarà accompagnato da una guida naturalistica che illustrerà le principali caratteristiche della riserva e fornirà informazioni sulla vita e sull’ecologia di questi suggestivi animali.

L’escursione sarà preceduta da una cena a buffet a base di prodotti del territorio presso l’ecoturismo Tevere Farfa, una struttura collocata all’interno della Riserva.

L’escursione nasce dalla collaborazione tra I Camminesploratori e l’Ecoturismo Tevere Farfa, per realizzare un programma di escursioni ed eventi all’interno della Riserva

Guida: Alessandro Ammann (guida AIGAE La252 operante ai sensi della legge 4/2013) tel. 339 711 6706 (solo per info sulle escursioni; per le prenotazioni leggere più sotto)

Difficoltà percorso: T
Lunghezza percorso: 2 km
Dislivello: Irrilevante
DURATA PERCORSO: circa 2 ore + pausa cena
presenza guadi: no

E consentito portare animali

Sono consigliati abbigliamento e scarpe da trekking o da ginnastica, abbigliamento antipioggia, torcia o lampada frontale, pranzo al sacco, zaino, acqua, fischietto, piccolo snack e integratori a base di sali minerali.

DISPOSITIVI ANTI-COVID19 OBBLIGATORI:  mascherina chirurgica, gel igienizzante e guanti monouso, nonché ogni altro dispositivo reso obbligatorio dalla normativa e sul loro corretto utilizzo

IN CASO DI PRESENZA DI GUADI PORTARE: stivali in gomma,o sandali da scoglio, o vecchie scarpe da ginnastica per attraversare i guadi, calzini di ricambio, asciugamano

Appuntamento ore 19 a Nazzano (il luogo esatto verrà comunicato privatamente al momento dell’iscrizione)

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Adulti 12 euro escursione + 13 euro la cena
Sotto i 14 anni non compiuti 5 euro escursione + 5 euro la cena

La quota comprende guida in escursione sopra riportata con guida ambientale escursionistica provvista in quanto associata AIGAE  di polizza di responsabilità civile professionale con massimale di 5000000 di euro a sinistro, polizza infortuni giornaliera per ogni partecipante, assistente di supporto, sopralluogo di verifica effettuato qualche giorno prima sul percorso prestabilito.

Fonte: RomaToday