Home Notizie Pedina e minaccia di morte l’ex moglie con un coltello a serramanico

Pedina e minaccia di morte l’ex moglie con un coltello a serramanico

48

Aveva trasformato la vita dell’ex moglie in un in incubo. Siamo a Villanova di Guidobnia dove un uomo di 55 anni è stato arrestato dai poliziotti del commissariato Tivoli e condotto in carcere con l’accusa di maltrattamenti aggravati contro familiari e conviventi, atti persecutori e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

L’ordinanza restrittiva nei confronti dell’uomo, originario di Palermo, è stata emessa dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli.

L’uomo è stato fermato a seguito di una richiesta di aiuto della donna al 112, spaventata dal fatto che il suo ex marito la stava seguendo nei pressi di via Garibaldi, nella frazione del Comune della Città dell’Aria, con fare minaccioso. Quando il 55enne è stato bloccato dai poliziotti aveva con se un coltello a serramanico con una lama lunga 7 centimetri.

Determinanti, ai fini dell’arresto, le numerose denunce presentate negli ultimi tempi dalla vittima.

Dalle indagini realizzate è emerso che il 55enne, nell’ultimo anno, ha trasformato la vita della ex moglie in un inferno, pedinandola e presentandosi spesso sotto casa, minacciando lei e un suo conoscente – credendo quest’ultimo suo nuovo compagno – attraverso un’escalation di messaggi e telefonate sempre più preoccupanti.

Fonte: RomaToday