Home Servizi Cade nel condotto di areazione del centro commerciale e muore asfissiato

Cade nel condotto di areazione del centro commerciale e muore asfissiato

350

A lanciare l’allarme sono stati i residenti dopo aver udito una richiesta d’aiuto provenire nella notte dal centro commerciale Primavera. Intervenuti i soccorritori era però troppo tardi con l’uomo trovato morto all’interno di un condotto di areazione della galleria commerciale. A perdere la vita un 30enne romano, già noto alle forze dell’ordine. La notizia, resa nota da due quotidiani romani, è stata confermata a RomaToday dalla Questura di Roma.

I fatti sono accaduti la notte fra venerdì e sabato scorsi all’interno del centro commerciale di viale della Primavera che si trova in zona Villa De Sanctis-Centocelle. Richiesto l’intervento del 112 intorno all’1:30 del 25 aprile. Sul posto sono quindi intervenuti gli agenti del commissariato Torpignattara di polizia che hanno poi trovato l’uomo privo di vita nel condotto interno. In viale della Primavera anche la polizia scientifica a caccia di elementi utili alle indagini.

Messa la salma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stata disposta l’autopsia. Starà ora agli investigatori comprendere il motivo per il quale il 30enne si trovasse nel cuore della notte in un condotto d’areazione. Indagini che battono la pista del tentato furto da parte dell’uomo, aspetto che potrebbe essere chiarito mediante la visione delle telecamere di zona e dai rilievi effettuata dalla polizia scientifica.

Resta infatti da comprendere se l’uomo abbia eventualmente tentato di intrufolarsi nella galleria commerciale da solo, e se insieme a lui ci fossero eventuali complici. Tutti aspetti ora al vaglio degli investigatori del Commissariato Torpignattara di polizia.

Fonte: RomaToday