3170 visite guidate a roma gennaio 2014

A+
A
A-


Visite guidate a Roma gennaio 2014

Vota questo articolo

(0 Voti)

Cammino Mediterraneo è un’associazione sportiva dilettantistica e di promozione sociale che invita a percorsi naturalistici, culturali, incontri ed eventi di diversa tipologia con strumenti e modalità diversificati, per ampliare l’accesso anche a persone non esperte ma ricche di curiosità. Sono due le tipologie di cammino proposte: quello naturalistico con escursioni giornaliere in località vicino Roma e quello delle visite guidate a Roma. 

Programma completo visite guidate a Roma di Gennaio: 

 

VISITA GUIDATA A PALAZZO FARNESE (permesso speciale, prenotazioni entro il 29 novembre)

Palazzo Farnese, detto “il dado” e da molti considerato il più imponente e bello di Roma, venne iniziato nel 1517 da Antonio da Sangallo il Giovane su commissione del cardinale Alessandro Farnese, il futuro papa Paolo III (1534-1549). Alla morte del Sangallo i lavori vennero proseguiti prima da Michelangelo (1546-1549), poi dal Vignola (1569-1573) e in fine da Giacomo Della Porta, che li portò a termine nel 1589. Sono del Sangallo le facciate su Piazza Farnese e sulle vie laterali, con l’eccezione del cornicione e della balconata centrale che, insieme a parte del secondo e a tutto il terzo ordine del cortile interno, sono ascrivibili a Michelangelo. All’interno del Palazzo, oggi sede dell’Ambasciata di Francia, è notevole l’atrio del Sangallo, suddiviso in tre navate, da cui si accede al cortile circondato da un portico ad arcate. Al piano nobile la celebre Galleria venne affrescata tra 1597 e il 1604 da Annibale Carracci, che si avvalse della collaborazione del fratello Agostino, del Domenichino e di Giovanni Lanfranco.

Mercoledì 22 gennaio (prenotazioni entro il 29 novembre)

Orario: alle 15.45 (appuntamento in Piazza Farnese, 67)

Costo visita guidata: 10 euro (durata della visita 2 ore)

Prenotazione obbligatoria telefonando al 339.6035596. Essendo un luogo diplomatico, per motivi di sicurezza sono richiesti i seguenti dati dei partecipanti: nome, cognome, luogo e data di nascita, numero di documento

Info: www.camminomediterraneo.com www.facebook.com/CamminoMediterraneo

 

VISITA GUIDATA AL CIMITERO ACATTOLICO

Il Cimitero Acattolico di Roma risale almeno al 1716, stando a documentazione che riporta il permesso concesso da Papa Clemente XI, per membri della Corte Stuart in esilio dall’Inghilterra, ad essere sepolti di fronte alla Piramide. Il permesso fu esteso ad altre persone non cattoliche, molte di loro giovani nel compimento del Grand Tour. Oggi come allora, il terreno è a ridosso di due antichi monumenti: la Piramide di Caio Cestio, risalente circa al 12 a.C., e le Mura Aureliane, che fanno da cornice di sfondo al Cimitero. La tomba più antica e di cui si sono trovate tracce è quella di George Langton, laureatosi ad Oxford. I suoi resti furono trovati durante degli scavi effettuati nel 1929, coperti da una placca a forma di scudo in piombo recante una iscrizione. Il primo nord americano fu sepolto nel 1803 (la diciottenne Ruth McEvers) e nello stesso anno, il barone Friedrich Wilhelm von Humboldt, ministro della Prussia e residente a Roma, vi seppellì suo figlio Wilhelm di nove anni. Tra il 1738 e il 1822 trovarono sepoltura più di sessanta persone. Il nuovo cimitero fu ampliato per ben due volte nel corso del XIX secolo.

Sabato 11 gennaio

Orario: alle 10.30 (appuntamento in via Caio Cestio, 6)

Costo visita guidata: 10 euro (durata della visita 1 ora e mezza)

Prenotazione obbligatoria telefonando al 339.6035596 o 346.6357261

Info: www.camminomediterraneo.com www.facebook.com/CamminoMediterraneo

 

CORSO DI RESTAURO A CURA DI GIOIA REALI

Inizia un nuovo ciclo di incontri sul restauro presso il laboratorio della restauratrice Gioia Reali. Il corso avrà una prima parte teorica di descrizione delle diverse tecniche artistiche e di restauro, correlata da foto di vari interventi eseguiti, e una parte pratica con opere messe a disposizione dal laboratorio stesso. Le lezioni si concentreranno sul restauro pittorico (dipinti si tela e su tavola) e sul restauro di mobili principalmente della piacevole tecnica del decapè. Le vari fasi esecutive saranno guidate dalla restauratrice ma realizzate dai corsisti.

1° incontro: introduzione sulla storia e sul concetto di restauro;

2° incontro: descrizione e spiegazione di vari interventi e materiali (dipinti si tela, tavola, ligneo, mobili, affreschi e lapideo); visione di foto di numerosi interventi svolti su diverse tipologie di materiali e opere;

3° incontro: scelta dell’opera su cui si vuole lavorare e pianificazione degli interventi da svolgere.In questo corso concentreremo l’attenzione su restauro dei dipinti su tela, dipinti su tavola e mobili;

Dal 4° incontro: esecuzioni dei vari interventi di restauro: dipinti su tela: foderatura e nuovo supporto, pulitura della superficie, consolidamento, stuccature, ritocco pittorico ad acquerello, verniciatura finale; dipinti su tavola, trattamento anti tarlo, consolidamento, pulitura della pellicola pittorica, stuccature e ritocco pittorico ad acquerello mobili: intervento di sverniciatura, pulitura, fissaggio e incollaggio parti mancanti, mordente, finitura a gomma lacca, o a cera. Intervento di decapè.

Da venerdì 17 gennaio per 10 incontri

Orario: dalle 18 alle 20 presso il Laboratorio di restauro Alchimia Restauri (www.alchimiarestauri.com) in Vicolo dei Marcheggiani, 1

Costo: il costo del corso è di 150 euro comprensivo di attrezzature, materiali, dispositivi di protezione (guanti, maschere, camici)

Prenotazione obbligatoria telefonicamente, sul sito oppure sulla pagina Facebook

Tel. 339.6035596 e 346.6357261

Info: www.camminomediterraneo.com e www.facebook.com/CamminoMediterraneo

 

VISITA GUIDATA A VILLA FARNESINA

Faremo una passeggiata all’interno dello storico Palazzo situato sul Lungotevere, oggi sede dell’Accademia dei Lincei. Creato, per volere di Agostino Chigi, da Baldassarre Peruzzi nel 1511 in pieno stile rinascimentale, semplice e lineare e affrescato da alcuni dei più grandi artisti rinascimentali. Vedremo come un giovane Raffaello,da poco giunto a Roma a lavorare alle Stanze Vaticane per Giulio II, abbia ricreato l’appassionante storia di Amore e Psiche sul soffitto della Loggia, il luogo cruciale del palazzo che spesso veniva usato come teatro per banchetti e feste alla Villa, prendendo in prestito dalla favola di Apuleio gli episodi più densi e movimentati. Dall’osservazione dei capolavori dei maestri del 1500, parleremo della difficoltà dell’ “Affresco”,dal punto di vista esecutivo, che lo rende un’ “arte nobile” e delle più diffuse tecniche di restauro, da poco realizzato su queste superfici, che garantiscono la conservazione e riportano allo splendore la bellezza insuperabile dei capolavori della nostra storia artistica.

Sabato 18 gennaio

Orario: alle 10.30 (appuntamento in via della Lungara, 230)

Costo visita guidata: 7 euro (durata visita 1 ora e mezza); costo del biglietto: 6 euro intero e 4 euro ridotto

Prenotazione obbligatoria telefonando al 339.6035596 o 346.6357261

Info: www.camminomediterraneo.com www.facebook.com/CamminoMediterraneo

 

VISITA GUIDATA AL PALAZZO DEL QUIRINALE

Il Palazzo del Quirinale non è solo la sede ufficiale della Presidenza della Repubblica, e punto di riferimento della vita democratica della nazione, ma è anche un museo aperto ai cittadini che hanno l’opportunità di conoscere  una grande quantità di opere d’arte, arredi, arazzi, decorazioni e architetture di grande pregio, con testimonianze artistiche e storiche che dal Rinascimento, attraverso il Settecento, l’età napoleonica e il regno sabaudo, arrivano al Novecento. Il percorso della visita si snoda attraverso le tante, bellissime sale visitabili e termina negli spettacolari giardini. In questo periodo è nuovamente visitabile la Galleria di Papa Alessandro VII, affrescata da Pietro Da Cortona appena completati i lavori di restauro, che hanno permesso di riscoprire le pitture originali coperte dagli interventi francesi del 1800, per la decisione di Napoleone di far diventare il Palazzo Sede Imperiale

Domenica 19 gennaio 2014

Orario: alle 9.45

Prenotazione obbligatoria telefonando al 339.6035596 o 346.6357261

Info: www.camminomediterraneo.com www.facebook.com/CamminoMediterraneo

 

VISITA GUIDATA GEMME DELL’IMPRESSIONISMO

La National Gallery of Art di Washington è uno dei musei d’arte più vasti ed importanti del mondo. Al Museo dell’Ara Pacis saranno in mostra meraviglie del periodo impressionista e post impressionista. Verso la fine degli anni ‘20 del XX secolo, uno dei massimi esponenti del capitalismo statunitense, imprenditore e banchiere, Andrew W. Mellon, avviò quella che sarebbe poi diventata una delle collezioni d’arte più importante al mondo, con l’ambizione di abbracciare il meglio dell’arte europea dal medioevo al XVIII secolo. Dopo la sua morte, 1937, a raccogliere la sua eredità furono i figli, Paul ed Ailsa, i quali coltivarono la stessa passione del padre, arricchendo quella che a noi oggi è nota come Collezione Mellon ed è conservata, a seguito di una donazione, presso la National Gallery of Art di Washington. La mostra realizza un focus sulle opere impressioniste e post impressioniste della Collezione. È così che nasce un percorso espositivo unico nel suo genere.

Sabato 25 gennaio

Orario: alle 16 (appuntamento in via di Ripetta, ingresso laterale del Museo dell’Ara Pacis)

Costo visita guidata: 7 euro; costo del biglietto: 10 euro intero e 8 euro ridotto

Prenotazione obbligatoria telefonando al 339.6035596 o 346.6357261

Info: www.camminomediterraneo.com www.facebook.com/CamminoMediterraneo

 

STREET ART TESTACCIO: UN MUSEO A CIELO APERTO

Ci incontreremo in Piazza Giustiniani all’ingresso dell’ex mattatoio, struttura che oggi ospita molte realtà diverse, tra le quali la Scuola Popolare di Musica del Testaccio, la Facoltà di Architettura di Roma Tre e il Macro. Attraverseremo parte dell’ex mattatoio per entrare nella Città dell’altra economia. Avremo così l’opportunità di vedere parte di questo ampio spazio semi-industriale dal fascino particolare. L’enorme piazza della Città dell’altra economia ospita le opere di alcuni degli streetartist più apprezzati del momento quali Alicè, MrFjodor, Solo e Diamond. Vedremo come è possibile distinguere la mano e il tratto di questi artisti e cercheremo anche di comprenderne le tecniche e la sfida. Di qui partirà un colorato viaggio attraverso un museo totalmente all’aperto dove sono esposte una miriade di opere di pittura murale, dalla tipologia e dal messaggio diverso…

Domenica 26 gennaio

Orario: alle 10.30 (appuntamento in piazza Giustiniani)

Costo visita guidata: 10 euro

Prenotazione obbligatoria telefonando al 339.6035596 o 346.6357261

Info: www.camminomediterraneo.com www.facebook.com/CamminoMediterraneo

Lascia un commento

I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono obbligatori. Codice HTML base è permesso.