Home 3495 pelle atena donna consiglia come proteggerla

3495 pelle atena donna consiglia come proteggerla

A+
A
A-


Pelle, Atena Donna consiglia come proteggerla

Vota questo articolo

(9 Voti)

Nuovo incontro con la prevenzione al femminile. Dopo cuore, tumori, umore e dieta, l’associazione Atena Donna si occuperà di pelle mettendo al centro dell’attenzione i rischi e le conseguenze di un’errata esposizione ai raggi del sole. L’appuntamento è per giovedì 15 maggio, presso la Sala Rossa del municipio VII.

In questa occasione la dottoressa Desanka Raskovic, dermatologa, fino a pochi mesi fa primario della II Divisione Idi Irccs di  Roma, intervistata dalla giornalista Barbara Palombelli, spiegherà come e quando esporsi al sole senza pericoli e quali precauzioni adottare in presenza di acne o macchie causate dal sole o dovute all’età. Non mancheranno consigli su quanto e come esporsi al sole in gravidanza, come comportarsi in caso di pelle grassa o secca, mista o con la rosacea e come proteggere al meglio l’epidermide dei bambini. «In molti pensano che il sole primaverile sia meno pericoloso di quello estivo. Niente di più sbagliato – afferma la dottoressa Raskovic – . Il sole può diventare un nemico della pelle, se durante l’esposizione non si osservano alcuni  piccoli accorgimenti. Al contrario, se ci si espone con criterio si possono ottenere dei benefici, anche sull’umore perché è noto che il sole abbia un effetto antidepressivo. Per prima cosa – conclude – è necessario conoscere il fototipo di appartenenza per proteggersi in modo opportuno».
All’evento saranno presenti: Carla Vittoria Cacace, presidente di Atena Donna, la vice presidente della Onlus Laura Pellegrini, il presidente del VII Municipio Susana Fantino e l’assessore al Bilancio, cultura e risorse umane del VII municipio Chiara Giansiracusa.

 

Giovedì 15 maggio

Sala Rossa Municipio VII

Piazza Cinecittà, 11 (clicca qui per vedere la mappa)

Tel. +390645442785

Orario: alle 17.30

Info: www.atenaonlus.com e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E’ necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono obbligatori. Codice HTML base è permesso.