Home 4220 a roma sei nuovi musei autonomi

4220 a roma sei nuovi musei autonomi

A+
A
A-


A Roma sei nuovi musei autonomi

Vota questo articolo

(0 Voti)

E all’Eur nasce il Museo della Civiltà

Su dieci nuovi musei e parchi archeologici, decisi dal ministero dei Beni culturali, che godranno dell’autonomia, quindi con un bilancio autonomo, un cda e un comitato scientifico, cinque sono nella Capitale e uno, Villa Adriana e Villa d’Este, nella sua provincia.

I nuovi siti romani che vedranno l’arrivo di un direttore scelto su base internazionale (e che dunque potrebbe essere straniero): il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il Museo nazionale romano, che comprende Palazzo Massimo, Terme di Diocleziano e Palazzo Altemps e il Parco Archeologico dell’Appia Antica, il parco archeologico di Ostia antica e Villa Adriana e Villa d’Este. A questi, poi, si aggiunge un’altra novità annunciata dal ministro Dario Franceschini che prevede la nascita del Museo della Civiltà all’Eur. Una struttura che unificherà in una sola gestione il Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico, il Museo nazionale delle arti e tradizioni popolari e il Museo dell’Alto Medioevo. Per i  nuovi siti l’autonomia “sarà identica” a quella degli altri 20 già diventati autonomi. Nel caso di Roma, sono più d’una le strutture che usciranno dunque dalla Soprintendenza speciale per il Colosseo, il Museo nazionale romano e l’area archeologica di Roma. La struttura guidata da Francesco Prosperetti perde quindi il Museo nazionale romano, Ostia antica e anche il Parco dell’Appia.

Lascia un commento

I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono obbligatori. Codice HTML base è permesso.